Crea sito

Tutti uniti per la nostra squadra!

uid_13ce8ef65eb.r.640.360L’arresto di Massimo Cellino, per l’indagine sullo stadio di Is Arenas non è certamente qualcosa da poco: è da immaginare lo stato d’animo della squadra, a cui si aggiunge anche questo pensiero oltre quello connesso alla corsa salvezza. La tortura, mediatica o meno, nei confronti del Cagliari continua e i tifosi si trovano immersi nel più buio degli umori; le paure sono motivate: fallimento e serie cadetta, questi i fantasmi che stanno spaventando l’ambiente RossoBlu.

Fino a tanto non si era mai arrivati, è una situazione più complicata del solito e quale momento migliore se non questo per esternare il proprio incoraggiamento nei confronti della squadra e del patron RossoBlu. I giocatori cagliaritani hanno bisogno di noi tifosi, coraggio porta coraggio e sicuramente la squadra RossoBlu reagirà meglio sentendo la vicinanza dei sostenitori cagliaritani.

Accantoniamo per un istante tutte le notizie negative, serve orgoglio, serve far capire che, nonostante tutto, il Cagliari non si demoralizza, continua ad esistere per i propri tifosi e per la propria terra. E’ necessario assorbire il colpo e andare avanti, qualsiasi sia il futuro che si prospetta per la squadra RossoBlu. I giocatori sapranno reagire al meglio, ma quale cura migliore se non quella che prevede il sostegno costante e continuo dei propri tifosi? Accantoniamo l’eventuale divergenza di opinioni con il Presidente RossoBlu, si farebbe solamente del male al Cagliari se così non fosse. Serve unione, compattezza e instancabile tifo, anche virtuale, per mantenere vivi i nostri colori!

Il futuro del Cagliari non è ancora chiaro, ma ciò che è certo è che potremo anche aiutare noi i protagonisti a costruirlo, tenacemente, uniti e orgogliosi di quei colori che fin troppo spesso qualcuno prova a far sbiadire.

 

Tags:, , , , ,

I commenti sono chiusi.